Il Travel Management, come non lo avevi mai sognato. Tieni sotto scacco le spese di viaggio. Con AirPlus.

Maverick Buying: come fermare gli acquisti fuori policy?

Scopri la serie gli Eroi del Travel: troverai contenuti esclusivi tra cui articoli, podcast ed ebook per aiutarti ad affrontare le sfide del Travel Management. Registrati ora>

Una volta registrato, ti invieremo tutti i contenuti non appena saranno disponibili online.

Si definisce Maverick Buying (maverick in italiano: "vagabondo") l'acquisto non pianificato di merce da parte dei dipendenti aziendali. Non si tratta naturalmente di materiale estraneo alla produzione e neanche di furto o appropriazione indebita: quello che fanno i dipendenti è assolutamente legale, solo che non è nel migliore interesse per l'azienda. Maverick Buying significa che i dipendenti ordinano beni, servizi, componenti o materiali per un progetto senza considerare i canali di approvvigionamento preferenziali indicati dalla loro azienda.

Questo accade spesso anche nel business travel dove i viaggiatori d’affari a volte acquistano i sevizi di viaggio, quali ad esempio gli  hotel,  al di fuori della travel policy e delle piattaforme di prenotazione corporate, perché magari preferiscono alloggiare in un’altra parte della città o perché hanno un programma fedeltà con un’altra catena. E voi, Eroi del Travel, dovete cercare di far rispettare le policy e di incanalare le richieste dei viaggiatori verso le preferenze e scelte aziendali.

Ne parliamo in un breve podcast con Daniele Aulari, Country Manger di AirPlus Italia. Buon ascolto!

 

Se non riesci ad ascoltare il podcast, clicca qui

 

Segui tutta la serie

Registrati alla serie “Gli Eroi del Travel”